DE PETRIS GRAZIANO


Responsabile della Protezione dei Dati
Data Protection Officer


Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste
Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 2 Bassa Friulana-Isontina 



Classe 1958. Dopo il liceo, negli anni ’70, pensava che l’ingegneria elettronica sarebbe stata determinante per lo sviluppo dei sistemi di telecomunicazione, per poi rendersi conto che, nella pratica, la velocissima evoluzione dell’informatica, determinata dalle enormi potenzialità offerte dai computer collegati in rete, avrebbe determinato pericoli sempre maggiori per la sicurezza e la riservatezza dei dati. Si è quindi occupato, continuativamente dal 1982, a livello prima progettuale e operativo, poi organizzativo, gestionale e infine di supervisione, di sicurezza dell’informazione e dei dati nei settori militare, industriale, civile e, dal 1998, della Pubblica Amministrazione sanitaria. E’ stato consulente per la sicurezza logica e fisica dei beni, dell’informazione e anche del personale apicale di aziende pubbliche e private. Dal 1998 è Responsabile privacy in Sanità. Nel 2018 è stato nominato Responsabile della protezione dei dati/Data protection officer  dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 2 Bassa Friulana-Isontina e, nel 2019, ad interim dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale (figura di supervisione indipendente definita agli artt. 37-39 del Regolamento (UE) 2016/679). Docente incaricato di gestione e organizzazione della privacy e della sicurezza dei dati della Pubblica Amministrazione all’Università degli Studi di Trieste. Responsabile delle Unità di Ricerca in Telemedicina e in Privacy e sicurezza dei dati, afferenti al Laboratorio di Telematica Sanitaria dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste. Vice Presidente dell’Associazione nazionale Privacy Information and Healthcare Manager della Pubblica Amministrazione.

© Biocrime project 2017-2019 - Website under construction