Il Calabrone orientale (Vespa orientalis)

RISCHIO IN CASO DI PUNTURA

I calabroni orientali possono rappresentare un problema per la salute pubblica, dal momento che questi imenotteri aggressivi sono in grado di infliggere punture e morsi multipli e dolorosi alle persone ed anche agli animali.

Se infastiditi, prima di pungere di solito fanno un volo intimidatorio nei confronti dell'obiettivo e nella maggior parte dei casi poi desistono. Diversa è la faccenda nel momento in cui vengono toccati inavvertitamente poiché reagiscono subito. 

Hanno la capacità di orientare parzialmente il pungiglione in maniera tale da pungere anche lateralmente rispetto al loro corpo.

 

Il loro veleno è epatotossico ed emolitico (US Army Public Health Center, Entomological Sciences Program Fact-Sheet).

(Crediti foto Dr. Francesco Fontana, Dr.ssa Luisa Zupin, ASUGI e IRCCS Burlo Garofolo)

calabrone su cibo rive trieste.png

Ristorante

Sono attratti dagli avanzi di cibo

Non fare movimenti bruschi, non cercare di allontanare i calabroni ma al contrario rimuovere dalla tavola gli avanzi di cibo.

(Foto P. Goina)